domenica 18 dicembre 2016

Decreto n. 1©

Di Franco Piri Focardi©

Franco Piri Focardi©


Quelle che leggerete di seguito non sono poesie ma riflessioni sui linguaggi del mondo contemporaneo, sequenze di pensieri, immagini, suoni, dati, un tentativo di lettura/interpretazione. 

La punteggiatura non è volutamente rispettata.


Ogni disordine sarà punito. L'offerta è al ribasso. Le jene approfittano ridendo.

Esposti alle correnti. si devono riunire nella direzione per concordare i passi successivi. 
li hanno tirati per la giacca. tutti alla cassa. c'è del buono nell'ultimo scaffale. ogni soggetto è pronto ad eseguire. il controllo ha fornito loro il codice a barre. 795BR002. è diverso il dire di un mare, di vacanze da fare come obblighi di servi padroni, di opinioni, di maschere impure da mettere sulla faccia e da esibire come altra corazza. non c'è stato il delitto, son morti così, solo per fare rumore. scombinare le carte. il travaso è ben congegnato. nel fascicolo resta la traccia. pare una foto bruciata. è cenere radioattiva. attenzione. attenzione. pericolo. pericolo. inizia l'incontro bisogna intonare l'inno reale vero se il reale può essere vero.

tracima l'onda e nella fuga sparge nell'aria le fragranti ali di una madre in ansia. 


Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.
Share this page


Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci commento