lunedì 21 novembre 2016

A1...Z3...©

Di Franco Piri Focardi©

Elaborazione di Franco Piri Focardi©




A1... Z3... 
perdurano le pratiche nei centri di controllo
registrati in file mp3 ed indicizzati secondo il protocollo attendono il timbro del ministero...

pertiche di corallo inserite a scatto nei cuscini ardenti del paradiso. li hanno visti i giudici con la cravatta rossa. vermi dai contorni impuri. scrutavano la notte con le fotoelettriche. una foresta di auto in cammino coi fari spenti. il suono sconosciuto traballa nell'interno dei segni e spinge verso una verifica. l'ostacolo toglie le tende ma loro si son messi di traverso credendo di conoscere il verso. al tramonto un brindisi puro di ordini stanchi. hanno detto che ti stanno lavorando ai fianchi. perché? perché fuggire non si può dal circolo delle idee e la fetta è grossa grassa ormai stanca. lui delira: io potrei farmi diventare ciò che non sono e ripetere al contrario tutti i miei diritti che al confronto  sbiadiscono.

Ho invertito la marcia al casello di Bologna est.



Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.
Share this page


Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci commento