venerdì 28 ottobre 2016

Sul caso Gorino©

Di Roby Guerra©




Nel ferrarese la pantera di Goro non ha più la chioma rossa.


Sul Caso Gorino (Goro-Ferrara-Italia-Europa*): migrantopoli e Shady Hamadi, scrittore extra-italiano (meglio specificare dove è situato Gorino...).

Ormai le parole servono a poco e probabilmente trattasi di una guerra trans-etnica già persa. Come abbiamo scritto altrove, l'Italia è al centro di un disegno ben preciso, un patto tra le finanzocrazie mondiali e arabe (ci si dimentica sempre non a caso di certo potere economico sulle coste del mediterraneo nord africa e verso l'oriente asiatico..), ovvero l'era Obama, l'Europa germanocentrica e appunto Arabia Saudita et similia (emiri, sultani ecc.). Questo patto e disegno intendono ridisegnare certa geopolitica per una specie di guerra fredda soft tra Occidente e mondo arabo -islamico, scaricando non solo l'Italia ma anche Grecia e Spagna, il sud Europa, appunto in quest'ultima area. Italia, Grecia e Spagna, sono economicamente una zavorra per il Nord Europa tedesco e l'America di Obama. La famosa Eurabia nascerà con due modulazioni diverse, l'una almeno potenzialmente alla pari, quella sopra le Alpi (a parte la Francia - dinamica piu complessa, e forse proprio questo il senso profondo dei noti attentati contro una Francia potenzialmente ribelle all'UE, quindi qualche monito clamoroso … e dopo... meno velleità nazionalistiche...); l'altra appunto, svendita dell'Europa del Sud all'area araba che piano e piano genererà ovviamente non un nuovo sistema sociale islamico radicale ma soft (soft per i maomettani, non certo per gli ultimi europei italiani ecc.). 

Ma che c'entra Gorino, letteralmente ultimo lembo della foce del Po nell'Adriatico comacchiese e ferrarese? Prima dell'affaire migranti gestito in ogni caso da un dilettantismo istituzionale senza scusanti o rivelatore... (da Alfano al prefetto e le autorità di Ferrara, e Goro ( leggi in ogni caso PD che controlla la città -ex PCI ecc.- fin dalla caduta del fascismo, caso quasi unico in Italia, prima Ferrara fu come noto capitale del fascismo!), l'area, ovvero il piccolo capoluogo comunale della frazione Goro, era nota solo per i capelli fulvi e Rossi della nota cantante Milva, soprannominata la pantera di Goro. Ora una cosa è certa, il colore rosso, ancora più del nero, a quanto pare ha esasperato i 500 circa abitanti di Gorino, come pure ben dichiarato, se almeno li avessero informa ti (persino l'albergatore privato- un ostello – oltre al sindaco di Goro e appunto i cittadini del piccolo villaggio..) sarebbero stati anche dialettici e eventualmente (una volta capito il quadro generale) accoglienti. Cosi – e piaccia o meno- solo ragionamente da centri sociali o colonizzatori non lo capirebbero - si è trattato del primo esproprio etnico italiano! (fallito per puro caso!).

Naturalmente, tutto il PD oltre a Alfano (al governo con il PD) hanno subito capovolto la verità, praticamente bollando in un sol colpo di razzismo una etnia intera, i liberi citttadini di Gorino (poco importa se un piccolo centro!). Subito la propaganda dei giornali di regime ha foraggiato questa analisi: oggi – e mai cosi solerti, quando dovrebbero fare scoop su alcuni bachi della città estense..., interviste in esclusiva a tutte le donne (i bambini no perché era una bufala) cacciate dai neofascisti di Gorino! Che parlano di fuga da paesi in guerra o di padri perseguitati politici o a rischio lapidazione familiare in quanto gay e via dicendo. Può anche darsi, ma qua trattasi solo di affermazioni verificate da chi? Dai giornalisti? Questa X andava comunicata dai santissimi, pii e umanitari pennivendoli del regime PD ferrarese. Tutti pro migranti, naturalmente non risultano politici del PD, da Ferrara a Gorino che ospitano, non solo dall'altro giorno (ma neppure da ora) qualsivoglia migrante in casa propria come pure Renzi e il PD intendono fare con gli italiani.

In due e due quattro, poi, sono stati comunque sistemati questi migranti altrove!!! Dinamiche – quest'ultima e quella di partenza che meritano poi altre considerazioni indicibili)- In ogni caso, insomma mentre ormai anche le statistiche ufficiali parlano di pochissimi profughi rispetto alle domande di richiesta di asilo, in un sol colpo ne han trovati dieci e per giunta tutti destinati allo sperduto Gorino! La gay poi... non ci risulta sia un criterio di accoglienza la discriminazione sessuale... Premesso che la stessa donna incinta è stata talmente assistita bene poi in Ospedale dove ha persino partorito, a quanto pare e che solo delle autorità discutibili come minimo, destinano una donna incinta in un villaggio sperduto, distante da ospedali (o forse erano così informati da non sapere neppure a che mese era la gravidanza, all'arrivo in Italia- o sono arrivati in elicottero a Bologna? Nessun esame medico...?!), nel ferrarese anche scrittori si sono presi la briga di indignarsi per gli egoisti e disumani cittadini di Goro (secondo il PD...) , il noto Diego Marani e un meno noto Biuzzi. Sono anche in ottima compagnia, sulle colonne de il Fatto.. è intervenuto il blogger certamente ben stipendiato, e noto scrittore Shady Hamadi (almeno per la nuova letteratura extraitaliana). Che non ha trovato di meglio che condensare tutti i pregiudizi anti-italiani e sui migranti (pro..) in un sol colpo e post... bambini inesistenti nella vicenda (se non uno nascente): un copia e incolla dalla stampa di regime replicato in tutte le sue inesattezze e anche ideologiche manipolazioni, non un libero pensiero dal suo cranio extraitaliano! Persino di una noia mortale... Coerenza? E' un immigrato di seconda generazione, nato a Milano, a quanto pare benissimo integrato e benestante. Ospita qualche profugo vero o falso che sia? Non l'ha dichiarato, quindi, verba volant probabilmente (lasciamo il ? forse per squisita discrezione non l'ha pubblicamente comunicato... o forse essendo di seconda generazione – e si sa quelli extrafrancesi e extrainglesi- ha paura – lui non i cittadini di Gorino o altrove non buonisti come si continua a esorcizzare- che se si sapesse- qualcuno di Milano colma di rozzi leghisti potrebbe svanverare di terroristi ospiti a casa sua!). 



Che c'entra questo esempio lusinghiero, riassumendo, di nuova letteratura felicemente integrata...ovvero lo scrittore Shady Hamadi con le polemiche su Gorino? Beh neppure lui, probabilmente a pensar diversamente bene, scrittore noto non per legittimo talento, ma come un tempo certi alternativi, solo perché nell'epoca giusta al momento giusto e foraggiati quindi perché appunto straniero neoitaliano di seconda generazione (come Balotelli!), esprime nella fu sinistra un solo pensiero autocritico e finalmente cattivista (con buona sempre ottima pace di Marx, Gramsci, Berlinguer... Marcuse! Ecc. ecc. che erano per l'era globale e planetaria e contro la presunta anche povertà dei lavoratori e degli sfruttati di ogni area del mondo, ma conoscevano bene non solo il diritto ma anche il dovere della libertà- e soprattutto la diversità storico culturale non eludibile tra il pur orrido Occidente e il terzo quarto mondo....). Piu nello specifico di Gorino, al contrario degli opinionisti e dei giornalisti in genere, visto che è uno scrittore, in quanto tale, si suppone capace di andare oltre (ma costui, visti i copia e incolla è stato persino al di qua dei pennivendoli standard! Buonisti!!!), poteva ben vedere quel che i Re o Vassalli nudi di Regime non vedono neppure se si fanno dei selfie (magari con gli smartphone puntualmente presenti anche a Gorino, priorità di Alfano evidentemente rispetto all'informazione alle autorità di Goro ecc.!!!): ovvero, si è tentato un blitz silente, Alfano deve avere letto di nascosto la notte un bignami di Vendola giovane quando faceva l'estremista.. Ferrara? Città capitale dell'accoglienza! Franceschini che ne dice? Ma tensioni con Camelot e Zona GAD in questi giorni, anche indagati funzionari pubblici! EU-reka, in un sol colpo due piccioni! “Non chiamiamo... Dario..!. l'UDI a Ferrara ecc, anche se sono donne.. poche ma poi dovremo fare arrivare anche i mariti e magari qualche fratello, tutti perseguitati dalle cavallette o -qualcuno- omosessuale! Depistiamo là. Come si chiama il punto più lontano della foce del Po, poche anime, manco se accorgeranno...”. Invece qualcuno se ne è accorto anzitempo, mai certamente scrittori extra-italiani come Shady Hamadi! Almeno non è antitaliano e antiferrarese come il Marani e qualcun altro.


Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.
Share this page


Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci commento