giovedì 11 agosto 2016

Sirene riprodotte da arabeschi©

Di Mirko Servetti©




Sirene riprodotte da arabeschi
di mani come la notte premurosa,
con tutte le sue inclinate lampade
ispirate ai vaudevilles... I complotti
della notte per rinuncia della fissità,
per la santificazione dei turbamenti.
Povertà è logica autorivolgente, capace
di usare i tramonti al di là
degli atlanti, mondata dai tombini
della realtà come la strada chiave della
carta-sofisma; topica inguainata
alla finitezza metropolitana
in assetto di scintilla

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.
Share this page


Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci commento