domenica 18 ottobre 2015

Ho perso il filo...©


Di Sonia Lambertini©
Foto di Mary Blindflowers©




Ho perso il filo che ho nascosto in tasca
tutto è diventato freddo e verticale come le bestie appese nei macelli

il loro cuore non è diverso dal mio, è una goccia che cade verso il basso

mi avevano detto di non viaggiare sola, di non confondere le stagioni e i fiori
stringere tre volte i nodi quasi a soffocarli

dimmelo ancora fino alla morte

se ne sono andati tutti dal mio ventre, il cibo che mi hai dato dalla bocca
lo fa sembrare una piccola gola di uccello

la notte fa un verso strano che nemmeno io conosco

padre, siedi davanti a me, tocca i piedi con le ginocchia
sulla pancia accarezzo il tuo capo, nel petto hai l'utero che ti ho dato.


Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.
Share this page


Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci commento