lunedì 10 novembre 2014

Eri bella©

Alessandra Piccoli©



Eri bella come la morte.
Ti ho temuta più
della vita
innamorata di un destino definito
e un occhio ancora
agli angoli nascosti.
Scovavo sempre insetti
pronti a divorare
cibo in digestione
residui di te
e mi orientavo
e ti trovavo
sparsa sopra i tavoli
seducente come un ventre
che tiene e ti contiene
e a volte sputa fuori
le anime

che non sa più tenere.

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.
Share this page

Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci commento