venerdì 7 novembre 2014

Brizzi© (Da Incrocio di rosari 108©)

Di Mary Blindflowers


E che bello il professore
amico del potere
che va a cena
con giudici e cultori
della Bologna bene,
che bello questo finto rosso
con le mani in pasta
che all'Università
va quanto basta
per non essere fantasma
evanescente,
da cui nasca prole pulp trash
di bassa lega,
plagia e nega,
cullandosi i pensieri
tra sorrisi bianchi di dentiere
che tutte le sere
lancia in un bicchiere
tintinnante dei suoi finti
ingegni.
Dimmi, tu, Brizzi,
cos'è che insegni?
E dove vai
con la mia tesi in tasca?
                                                                    Cheese, flash.



Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.
Share this page

Nessun commento:

Posta un commento

Inserisci commento